Lo specchio del bagno - un elemento importante e funzionale



Nella nostra amata casa, c'è una stanza che è in assoluto più "intima" delle altre, specie per le donne... si, stiamo parlando del bagno, spazio dove quotidianamente ci si prende cura del proprio corpo in tutti i sensi. Anche se statisticamente le donne vi trascorrono più tempo degli uomini, il bagno è fondamentale per tutti. Al suo interno uno degli accessori maggiormente utilizzati (sicuramente il più utilizzato) è lo specchio, strumento essenziale per prendersi cura della propria immagine.

In fase di arredamento del bagno, la scelta della specchiera e del mobile da bagno non è da sottovalutare; forse all'apparenza meno importante di altri elementi più emblematici del bagno (vedi sanitari, doccia,ecc), ma una scelta azzeccata migliora quotidianamente tutte le operazioni che ne fanno uso, dal pettinarsi al radersi, dal truccarsi al prendersi cura di se in generale.

Moltissime sono le soluzioni presenti nel mercato per soddisfare ogni esigenza in termini di specchio da bagno; gli specchi si possono trovare da parete (forse i più diffusi), da terra o a sospensione. Per le esigenze di maggior funzionalità, vi sono specchi con ingranditore e regolabili in altezza, però in questo ultimo caso vi devono essere anche dei requisiti ambientali per permettere il movimento dello specchio.

I mobili con specchiera generalmente possono essere a più ante, con ripiano in cristallo, in genere fornite di presa di corrente e faretti alogeni per una corretta illuminazione. L'illuminazione è infatti fondamentale affinchè anche il migliore degli specchi sia perfettamente funzionale, e in caso di una disposizione "forzatamente" lontana dalle fonti di luce naturale o che non hanno pieno supporto dell'illuminazione principale, devono essere predisposti degli appositi faretti da specchio, meglio se orientabili.

Arredare la camera da letto matrimoniale



L'arredamento della propria camera matrimoniale è una delle scelte più personali dell'arredo dell'intera casa. A differenza delle altre stanze questa è la meno accessibile agli ospiti che solitamente si aggirano nella zona giorno o al massimo al bagno a loro dedicato.

La camera da letto matrimoniale è aperta alle visite fin tanto che la casa è nuova e si vuole mostrare (a volte esibire) a parenti ed amici il nostro nuovo mondo. Pian piano con il passare del tempo questa stanza riacquista la sua privacy per restare ad uso personale della famiglia. Le tendenze da seguire nel suo arredamento sono due:

  • Classico 
  • Moderno

Lo stile influenza tutti gli elementi presenti:

  • Letto matrimoniale / comodini 
  • Armadio guardaroba / cassettiere 
  • Lampadario / Illuminazione 
  • Tessuti / copriletto 
  • Complementi d'arredo / accessori

Oltre alla scelta dei mobili nell'arredamento moderno si punta sempre di più al gioco tra questi e gli accessori. Un esempio che si presta molto bene è quello di avere un design completamente bianco, con guardaroba, letto (testiera compresa) e pareti in bianco: per bilanciare i colori entrano in gioco specchi, cuscini scuri (neri o color moka), tappeti e tendaggi di colore uniforme.

Un nuovo materiale che sempre più spesso viene utilizzato è l'acciaio, in combinazione con il vetro, ma sempre con linee essenziali e morbide. L'importante è che l'atmosfera resti accogliente e rilassante ma con quel tocco di originalità e personalità per farla distinguere.

Ultimo fattore che può influenzare la scelta è lo spazio e la grandezza a disposizione nella zona notte: nel caso questa sia limitata o le aree siano anguste o costrette ci si dirige direttamente verso uno stile minimale per lasciare per lasciare il più ampio raggio d'azione alla persona. Per quel che riguarda lo stile classico, questo resta caratterizzato da armadi e comò (con immancabile specchiera incorporata) e letti con imponenti testiere in legno o ferro battuto, il tutto in color legno tipicamente scuro.

Cucine in muratura



Se per l'arredamento della vostra casta state considerando di acquistare una cucina rustica in muratura in questo sito troverete tutti i consigli per uno stile innovativo che potranno aiutare la vostra scelta di tutte le componenti come i top per cucina, i pensili o la progettazione in generale. Tutti coloro che amano la semplicità e il calore tipico dell'arredo classico potranno in questo modo dedicarsi ai dettagli e al comfort tipico delle cucine rustiche.

Oggigiorno, grazie alla progettazione, all'esperienza e alla competenza acquisita negli anni, la realizzazione delle cucine in muratura ha raggiunto nuovi limiti come è possibile vedere con le varie foto e modelli disponibili. Alla base di tutto un'elevata ricerca di equilibri estetici e di design sia nell'immagine corale che nei piccoli elementi decorativi.

Il comfort è garantito dalla disponibilità di accessori e dall'esperienza nata da chi questi ambienti non solo li realizza ma li vive veramente: grandi cassettoni, comode maniglie, accessori sempre a portata di mano sono caratteristiche dello stile innovativo. Il trend del mercato sta premiando questa direzione soddisfando ogni giorno famiglie o coppie che così decidono di arredare la stanza più importante di tutta l'abitazione.

Il ritorno alla tradizione è invogliato dall'esigenza di trascorrere più tempo in famiglia in un luogo accogliente e caloroso dato dal giusto equilibrio tra parti in muratura e parti in legno pregiato. Anche la cucina in arte povera rappresenta un ritorno alle tradizioni, alle realizzazioni solide e massicce come il carattere che dimostrano.

L'arte povera utilizza prevalentemente materiali classici (si fa gran uso di legno) come era usuale trovare nelle case del primo dopoguerra, quando l'economia stentava a decollare e bisognava adattarci a quello che c'era. Quello che una volta era considerato povero assume oggi un costo diverso perchè i materiali devono essere trattati per sembrare "invecchiato" e il legno deve essere rigorosamente massiccio donando il valore concreto ricercato.

Idee per un arredo moderno



Se si vuole arredare la casa seguendo il progetto di uno stile moderno si deve fare attenzione al design che viene apportato alla zona giorno, quella in cui si accolgono gli ospiti e che viene maggiormente vissuta da tutta la famiglia.
La zona living della casa (zona giorno) è quella in cui si trascorrono le ore più attive della giornata; è composta da:
  • Cucina
  • Soggiorno
  • Sala da pranzo
  • Studio

In un progetto di arredamento moderno per la casa è importante cogliere le giuste idee per scegliere al meglio i mobili della zona giorno.
Sia che si tratti dell'arredo ex novo, sia che si tratti di una ristrutturazione, il progetto deve tener conto innanzitutto del giusto equilibrio degli spazi tra convivialità , movimento e relax.

Le idee per arredare la casa in stile moderno devono rispettare le esigenze della vita contemporanea, che siano legate alla frenesia, alla ricerca del design o al bisogno di benessere. E' quindi importante mantenere alta la funzionalità degli ambienti, accompagnarla con una buona illuminazione, rendere caloroso l'ambiente per rendere gradevole l'esperienza che deriva dal vivere quotidianamente la zona giorno.

I mobili alla base dell'arredo moderno sono:

  • Tavolo da pranzo
  • Divano con penisola (o puffo)
  • Lampadari
  • Librerie a giorno

Dalla progettazione alla realizzazione i prezzi per un arredamento moderno possono variare di molto, a seconda principalmente dei materiali utilizzati e del design scelto. Molte volte un oggetto costa di più solamente perchè è stato etichettato come "design", anche se la forma particolare o innovativa non è accompagnata da una firma altrettanto famosa.

Anche in questo campo insomma la moda può influenzare i costi facendo lievitare i prezzi sulle ultime tendenze e sulle novità in generale. I prezzi restano alti se iniziamo a parlare di arredamento ipertecnologico, ricco di elettrodomestici di ultima generazione rivolti verso la domotica.

Il consiglio migliore per cercare di risparmiare è quello di visitare personalmente i diversi mobilifici della vostra zona alla ricerca di offerte e ultimi pezzi che molto spesso non sono evidenziati nei rispettivi siti internet. Molte volte infatti dietro a promozioni come "ultimo pezzo" o "prodotto in esposizione" si nascondono dei veri e propria affari che si aggiudicherà chi per primo li troverà.

Come affrontare una ristrutturazione casa a Roma



La ristrutturazione di una casa può essere fonte di grande stress.
Costi, fatica fisica, noie burocratiche, sono alcuni degli aspetti che preoccupano di più.
Tuttavia, il risultato di una ristrutturazione che riesce a rinnovare la casa, facendola apparire nuova può dare molta soddisfazione e, se si eseguono i lavori per investimento, un ottimo ritorno economico.

La prima domanda da farsi prima di ristrutturare casa, è "perché si vuole affrontare la ristrutturazione?" Questo tipo di intervento può essere fatto perché si vuole fare un investimento, perché si vuole dare una nuova immagine alla casa e talvolta perché strutturalmente necessario. In funzione del motivo per cui di decide di eseguire i lavori, la ristrutturazione casa Roma deve essere affrontata con modalità diverse.

Queste considerazioni sono di carattere generale, ma per quanto riguarda una ristrutturazione per investimento non si può prescindere dalla città in cui si trova la casa e dalla zona in cui è ubicata. Se infatti, in un qualunque paesino, una casa viene semplicemente utilizzata per viverci con la famiglia, a Roma chi cerca casa può farlo per diversi motivi. Roma è un importante centro di interesse economico e culturale e per questo è frequentata da ogni tipo di persona con ogni tipo di esigenza.

La ristrutturazione che si decide di fare per investimento deve pertanto essere in linea con il tipo di inquilino che si immagina possa decidere di affittare la casa. Nelle zone periferiche ci sarà domanda da parte di persone che vogliono vivere da sole o con la loro famiglia e che, con buona probabilità, lavorano a Roma e cercano un compromesso tra una vicinanza accettabile al luogo di lavoro e l'economicità del costo dell'affitto.

Consapevoli di questo (e quindi di una scarsa propensione del potenziale inquilino a spendere più del necessario) il tipo di ristrutturazione da fare deve essere essenziale, e funzionale. Il progetto di ristrutturazione deve razionalizzare al massimo gli spazi. Se possibile unire ingresso e soggiorno, e nel caso in cui si sceglie di provvedere anche all'arredo valutare l'opportunità di far realizzare dei mobili su misura per sfruttare eventuali spigoli della casa altrimenti inutilizzabili.

Poiché il potenziale inquilino è attento ai costi la coibentazione della casa è molto importante, e se possibile, per il riscaldamento dell'acqua e della casa è meglio installare un impianto a gas. Nelle zone centrali il tipo di ristrutturazione cambia. Se la casa è ben servita dai mezzi pubblici, si può pensare di affittarla a studenti e lavoratori disposti a condividere l'appartamento.

In questa ipotesi la ristrutturazione deve essere essenziale e, soprattutto se si sceglie di affittare agli studenti, conviene tener conto del fatto che potrebbero avere poca cura della casa e del suo arredo. L'ottimizzazione degli spazi è fondamentale e con un'eventuale opera di abbattimento e ricostruzione dei muri interni conviene ricavare stanze piccole in modo da affittare ciascuna stanza a una o due persone.

Se si riescono a ottenere molte stanze e la casa non è già provvista di doppio servizio si può valutare di crearlo anche sottraendo spazio alla cucina che è un ambiente poco importante per studenti e lavoratori abituati a dedicare poco tempo alla preparazione dei pasti.

Nelle zone storiche il tipo di ristrutturazione cambia ancora. Innanzitutto è possibile che ci siano dei vincoli burocratici da valutare insieme ai professionisti che si occuperanno della ristrutturazione. Al di là dei possibili vincoli bisogna ricordare che solo persone con grande capacità di spesa possono pensare di affittare una casa nel centro storico di Roma.

Una persona benestante cercherà un appartamento che sia allo stesso tempo confortevole, e raffinato. In questo caso nulla può essere lasciato al caso e conviene prediligere un'alta qualità dei materiali da usare nei lavori. In ciascuno di questi, casi prima di procedere a un investimento importante, conviene parlare con esperti del settore immobiliare che lavorano nella zona dove è ubicata la casa e che sapranno indicare le migliori scelte da compiere sia da un punto di vista tecnico, sia da un punto di vista strategico.

Scale in legno o muratura



Le scale non sono solamente un punto di passaggio o un servizio ma costituiscono una parte integrante dell’arredamento. Con i rivestimenti, le ringhiere e l’illuminazione sono un elemento di design importante per le nostre abitazioni.

La progettazione delle scale interne è sempre un passaggio delicato per tutte le tipologie di abitazione, specie nel caso di scale a giorno. Questa produzione è quella più in vista ed è importante che ben si adatti con il resto dell'ambiente, oltre ad robusta e sicura.

Non tutti si rendono conto che le scale non sono solamente un punto di passaggio o un servizio, ma sono parte integrante dell'arredamento con tutto quello che riguarda i rivestimenti, le ringhiere o l'illuminazione. Se la gradinata fa parte dell'architettura allora ha base in cemento (in muratura per capirci) è fissa e rispecchia figure lineari, altrimenti può essere in legno, con tutta la libertà fornita da questo materiale naturale.

Sfruttando il legno è possibile realizzare:

  • a chiocciola
  • circolari
  • elicoidali

Per esigenze più particolari come realizzazioni di strutture autoportanti ci si rivolge a nuovi e moderni materiali come l'acciaio. Gli elementi da considerare sono molteplici:

  • i rivestimenti di pedata e alzata
  • il design delle ringhiere e i materiali da utilizzare
  • lo scorrimano
  • la suddivisione in rampe

Se possibile sarebbe meglio evitare la realizzazione di gradini "a piè d'oca", sempre antipatici e non molto comodi se non dotati del giusto spazio. I materiali più utilizzati per le realizzazioni sono il legno, le piastrelle o la pietra (solitamente marmo). Nella maggior parte dei capitolati le scale sono rivestite a piastrelle; per chi invece vuole trasmettere un senso di calore.

Il legno non è usato solamente dagli amanti del classico, ma anche da chi decide di arredare in stile moderno. Un rivestimento classico prevede per esempio il rovere, anche spazzolato con gradini che presentano un piccolo toro arrotondato.

Design moderni invece puntano decisamente su materiali più chiari o su lavorazioni come la sbiancatura in grado di abbassare la tinta cromatica anche del rovere e degli altri legni pregiati inserendo della vernice bianca all'interno delle fughe. Solitamente il materiale utilizzato sulla pedata è lo stesso che viene poi utilizzato per il battiscopa laterale.

Progettare casa con l'architetto on line



Progettare casa con l'architetto online può essere davvero un'ottima idea per chi desidera organizzare e realizzare gli interni della sua abitazione, sia per quel che riguarda immobili nuovi che interventi di ristrutturazione.

La figura dell'architetto è senza dubbio fondamentale in questi frangenti, e non si può certamente fare a meno di rivolgersi a questo professionista se ci si vuol assicurare un risultato di qualità, sia dal punto di vista funzionale che estetico.

Grazie al progresso tecnologico, ad ogni modo, la professione dell'architetto è cambiata in modo molto importante negli ultimi anni, sia dal punto di vista prettamente tecnico, grazie alla nascita di molto nuovi programmi informatici specifici, dedicati alla progettazione grafica, sia nelle modalità di erogare il proprio servizio e di comunicare con i propri clienti.

Da questo punto di vista ha giocato un ruolo assolutamente fondamentale la diffusione di Internet: oggi un architetto può dunque rivisitare il proprio mestiere in una chiave più moderna, più efficiente, mantenendo comunque centrale l'importanza della sua professionalità e della sua esperienza.

Un architetto, dunque, può offrire i suoi servizi direttamente su Internet, proprio come fanno tanti professionisti che operano in settori completamente differenti, anzi si può affermare che un servizio di questo tipo si presta in modo ideale ad essere fornito via web.

L'architetto che opera in questo modo ha certamente la possibilità di ampliare in modo importante la propria clientela, allo stesso modo anche il cliente può assicurarsi dei vantaggi tutt'altro che secondari optando per una soluzione di questo tipo.

Rivolgersi a un'architetto on line sul sito http://architetto-online.eu significa anzitutto ridurre in modo significativo la spesa della consulenza: grazie alla grande efficienza di tale soluzione, infatti, gli architetti hanno modo di ridurre i loro costi, di conseguenza possono proporre senza problemi delle tariffe più convenienti.

Se ci si affida a un architetto online, inoltre, non bisogna spostarsi per raggiungere il professionista presso il suo studio: con questa soluzione, infatti, ci si può assicurare il servizio di progettazione desiderato comodamente da casa, utilizzando una semplice connessione a Internet.

Sarebbe davvero un grosso errore credere che un architetto che propone i propri servizi online sia meno affidabile rispetto a un professionista che lavora in modo tradizionale: come accennato in precedenza, infatti, oggi il lavoro dell'architetto riguarda in modo pressoché esclusivo l'utilizzo di appositi programmi informatici dedicati alla progettazione di interni, di conseguenza proporre questo servizio in rete o in modo classico è del tutto irrilevante sul piano qualitativo.

É utile specificare che il cliente che richiede un servizio di progettazione casa ad un architetto online non acquista affatto un progetto "a scatola chiusa": tramite Internet, infatti, il cliente ha modo di richiedere qualsiasi tipo di modifica al progetto iniziale realizzato dal professionista, affinché il risultato finale si riveli perfettamente coerente con le sue soggettive necessità, sia a livello di impiego degli spazi che di estetica.

Il confronto tra l'architetto e il suo cliente, d'altronde, è assolutamente fondamentale affinché il risultato finale soddisfi a pieno le aspettative di quest'ultimo, e i professionisti che propongono via web questo loro servizio ne sono perfettamente consapevoli, di conseguenza non trascurano affatto questo aspetto.

Sono moltissime, dunque, le ragioni per cui usufruire dei servizi di un architetto online: questa soluzione è davvero molto interessante per efficienza, convenienza e qualità, e sarebbe davvero un grosso errore quello di rinunciare alla consulenza di un professionista temendo che i suoi servizi siano eccessivamente costosi, oppure che la fruizione della consulenza sia poco pratica e che comporti un notevole dispendio di tempo.

I migliori accessori per la cucina



Una volta terminato l'arredamento della cucina non resta altro da fare che completare la lista di accessori per aumentare la funzionalità di questo ambiente. Quanto parliamo di accessori per la cucina parliamo di tutti quegli oggetti (più o meno tecnologici) che possono introdurre e migliorare la comodità della cucina.
Non è quindi una categoria di oggetti ben definita ma può spaziare tra:

  • Utensili vari
  • Carrelli portavivande
  • Robot da cucina
  • Lavelli attrezzati

Tutti questi accessori non devono essere pensati solamente per facilitare la vita, ma devono anche essere progettati e realizzati per ridurre al minimo l'ingombro in modo da non occupare spazio in eccesso; sono pensati per chi vive in appartamenti (sempre avari in termini di disponibilità ), ma anche per non essere troppo invasivi nell'ambiente in cui si trovano.

Le stesse cucine moderne sono appositamente studiate per contenere questi oggetti: la soluzione migliore si ottiene quando cucina e accessori sono realizzati dallo stesso mobilificio; in questo modo sarete sicuri che ogni oggetto avrà il proprio vano dove poter essere riposto quando non lo utilizzate. Ponendo la creatività come concetto fondamentale nella realizzazione di piani e lavelli e di altri strumenti, i più moderni mobilifici stanno accontentando le nuove richieste della clientela che sempre di più cercano per la loro abitazione componenti e complementi d'arredo in grado di stupire gli ospiti.

Uno degli complementi più sottovalutato è il carrello da cucina: non solo carrelli portavivande, ma veri e propri piani d'appossito, contenitori con cassetti per interno o per esterno con funzione di grill, sempre in stile moderno e di design. Tutti gli extra che entrano a far parte del mondo della cucina sono sempre più spesso inseriti nelle liste nozze da parte degli sposi.

Questa tendenza, andata aumentando negli ultimi anni, si è sviluppata per poter rendere utili e preziosi tutti i regali ricevuti in seguito ad un matrimonio. Questa soluzione soddisfa in questo modo sia gli sposi che si vedranno regalare oggetti di indubbia utilità che loro stessi hanno segnalato nella lista nozze, dall'altra l'imbarazzo di parenti e amici che altrimenti non avrebbero saputo come comportarsi.


Calcoli strutturali



I calcoli strutturali consentono di effettuare operazioni precise nel campo dell'edilizia ma, in molte volte, può risultare un procedimento a cui bisogna prestare grande attenzione e competenza, per questo non possono essere svolti da chiunque. Per eseguire i calcoli strutturali è possibile rivolgersi ai servizi online, che sono in grado di fornire la migliore soluzione in tempi rapidi e con un elevato grado di precisione.

Come utilizzare i servizi online di calcoli strutturali

Effettuare il calcolo strutturale degli edifici in legno, acciaio, muratura o cemento armato non è un tipo di operazione semplice da realizzare se non si è un ingegnere strutturista, architetto o tecnico specializzato nella materia. Per questa ragione diventa fondamentale affidarsi ad un esperto capace di realizzare i calcoli strutturali senza errori che possano compromettere la struttura.

Affidarsi ai servizi di calcolo online, ci dà la garanzia di poter ricevere i progetti velocemente tramite posta elettronica, evitando così perdite di tempo nell'esecuzione del lavoro da parte del tecnico progettista e dell'impresa di costruzione. Risulta evidente che effettuando questo tipo di richieste su un sito specializzato nel calcolo strutture, si possono ottenere i calcoli con grande risparmio di tempo e costi ma soprattutto senza imprecisioni o errori.

Le tipologie di calcoli strutturali

I tipi di calcoli strutturali che è possibile richiedere tramite internet riguardano i fabbricati costruiti in legno, o altri materiali quali acciaio, cemento armato oppure e sono realizzati con procedimenti diversi. Il progettista deve quindi essere in grado di sviluppare i calcoli e le verifiche strutturali per ogni tipologia di costruzione richiesta dal committente.

La migliore soluzione per il calcolo strutturale

I migliori servizi che è possibile sfruttare sono quelli forniti da ingegneri strutturisti di lunga esperienza, che sono in grado di garantire progetti di qualità. Meglio evitare quindi di utilizzare i servizi automatici di calcolo online perchè se effettuati da persone inesperte, potrebbero rivelarsi controproducente con conseguenze pericolose per la stabilità della struttura.